Nuova vita a …

Quanto spesso ci ritroviamo con delle candele consumate in cui però è rimasta ancora un po’ di cera? E quanto spesso ci ritroviamo con vasi e vasetti o magari bicchieri scompagnati, che ci piacciono e che non vorremmo buttate ma che non sappiamo come riutilizzare?

L’idea ve la do io: anzi, ve ne do due!

La prima: CANDELE IN VASO

Io ho utilizzato una candela parzialmente utilizzata che però non mi piaceva molto, ed alcune di piccole bianche che non bruciavano, ma potete utilizzare veramente tutto quello che trovate. All’Ikea molto spesso troviamo candele in offerta ad un prezzo ridicolo perché della scorsa stagione (ebbene si, anche le candele seguono una moda), oppure candele bianche anche queste ad un prezzo irrisorio.

Servono poi:

  • Barattoli, vasi e tutto quello che volete trasformare
  • Due pentole vecchie per il bagnomaria
  • Pastelli a cera o coloranti alimentari NON a base acquosa
  • Aromi
  • Nastri e tutto quello che ci serve per decorare
  • Una mollettamolletta da bucato
  • Carta stagnola

Cominciamo col sciogliere la candela o pezzi di candele avanzate a bagnomaria (fate attenzione ai colori), togliendo e conservando lo stoppino. Rivestiamo intanto di carta stagnola il bordo del contenitore che vogliamo utilizzare.

Prepariamo lo stoppino con la molletta da bucato.

Aggiungiamo alla candela sciolta il colorante o i pastelli a cera e gli aromi che più ci piacciono e successivamente, dopo aver posizionato lo stoppino con la molletta esattamente al centro del contenitore, versate con molta cautela la cera sciolta nel vaso.

IMG_20150225_031455

Alcune raccomandazioni e suggerimenti:

  • Fate questa operazione su una superficie piana e resistente al calore e finché la cera è calda non toccate il vaso altrimenti resterà l’impronta
  • Invece di sciogliere la cera a bagnomaria provate a grattuggiarla e a scioglierla in microonde (siamo o no nell’era tecnologica!)
  • Tenete il coperchio (nel caso utilizziate un vasetto) potrete richiudere la vostra candela dopo l’utilizzo e potete decorarlo per un eventuale regalo “home made”
  • Il colore tende a schiarire appena la cera sarà solidificata: tenetelo da conto quando dosate il pigmento, infatti la candela che, nella foto sopra sembra rossa, diventerà poi un bel rosa.

Ecco il risultato:

IMG_20150225_033420

IMG_20150225_034700

IMG_20150225_041238

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...